Halloween in Toscana

Festa Halloween 2009 in Toscana. Per  la festa di Halloween che si svolgerà a Borgo a Mozzano, comune della provincia di Lucca – particolarmente noto a livello regionale ma anche nazionale proprio per  l’evento dedicato alle streghe – avrà tra gli ospiti che interverranno niente meno che Emanuele di Savoia.

Mancano solo alcuni ultimi ritocchi per l’edizione numero sedici del­la festa di Halloween di Borgo a Mozzano, straordinario avvenimento dell’anno per i cittadini della Media Valle, sempre pronti all’appuntamento che come ogni anno richiama migliaia e migliaia di persone provenienti dalle più svariate Regioni d’Italia.


 Anche per questo 2009, l’evento Halloween  made in Toscana, promosso dall’associazione  di  Borgo a Mozzano, prenderà vita in anteprima già da venerdì 30 ottobre 2009, con una serata che ha come titolo “La Notte Nera”, dal nome di un gioco interattivo che coinvolgerà le persone presenti con un mistero da disfare, un assassino da arrestare e un tesoro da ritrovare.

Ma di cosa tratta il gioco interattivo che vedrà partecipe, il giorno 30 ottobre 2009, il pubblico presente alla festa di Halloween 2009 di Borgo a Mozzano ?

Ciascuna famiglia di vampiri iscritta, formata da un mini­mo di due e un limite di cinque rappresen­tanti, è ospite dal Reggente dei Vam­piri di Tuscia per  commemorare la Costellazio­ne di Sarcanyra.

Nel corso della cerimonia avverrà  un avvenimento inaspettato che porte­rà ciascuna famiglia a compiere  un’indagi­ne e a sciogliere  i molteplici casi, tra enigmi da decifrare e prove da sostene­re nelle vie del centro di Borgo di Mezzo.


Bizzarre personalità, persone affine e creature terribili, intera­giranno con i partecipanti al gioco conducendoli  piano pinao alla soluzione.

Sabato 31 ottobre 2009, poi, ci sarà la vera e propria festa di Halloween Toscana di Borgo a Mozzano, con la tradizionale, pacata invasione di streghe e fol­letti per le strade e piazze del comune lucchese.

Tra i punti di maggiore spicco, la rievocazione del racconto di Lucida Mansi, terminata dallo spettacolo dei fuochi d’artificio sotto gli archi del Ponte del Diavolo, ma anche lo show per i bambini del pomeriggio e il Grande Sabba di piazza Garibaldi, con balli smodati fino a tarda notte.

Ovviamente,  nel luogo di Ponte Pari ritornerò il Passaggio del Ter­rore, dove lavoreranno questo 2009 più di 150 persone, molte delle quali provengono perfino da altre regioni.

Massima riservatezza sul nominativo del super ospite: oltre a quello prevista del regista Tinto Brass.
Le ultimissime notizie danno quasi per certo la presenza del principe Emanuele Filiberto di Savoia.


ottobre 30th, 2009 by