giugno 1st, 2009 by admin

 Il porto di Capraia, dopo quello di Portoferraio, è il più sicuro dell’arcipelago toscano, abbastanza ampio da contenere una quarantina di yacht. Il fondale è sui due metri e cinquanta.

 Il porto dell’Isola di Capraia diventa affollatissimo il 15 agosto in occasione della festa dell’Assunzione e della benedizione a mare. La processione parte dalla chiesetta poco distante dalle banchine – una chiesa con le pareti umide, con pitture di velieri che stanno per naufragare, patetica e povera – e fa il giro del porto.

 Poi si passano in rassegna le barche ormeggiate offrendo ai proprietari una bottiglia del vino genuino che si produce nell’isola di Capraia: anche gli ospiti degli alberghi ricevono, quella sera, lo stesso omaggio.

 Le possibilità ricettive dell’isola di Capraia fanno perno sui pochi Hotel, Alberghi e Pensioni. Nell’Isola di Capraia è possibile trovare hotel e alberghi a 4 stelle che dispongono fino a venti camere, con possibilità di aumentare il numero dei pernottamenti moltiplicando semplicemente il numero dei letti.

Non mancano sull’Isola di Capraia gli hotel a 3 stelle. Nel paesino dell’Isola di Capraia c’è anche una pensioncina chiamata Della Rosa e la trattoria Da Mario, che con la bottega di Manlio al porto, conclude il panorama dell’ospitalità locale.

Posted in mare Tagged with: , ,