maggio 10th, 2009 by admin

Trascorrere le vacanze nel mare di Forte dei Marmi non rappresenta solo un modo per apprezzare le belle spiagge e godersi il sole dell’estate.

Chi è diretto in vacanza a Forte dei Marmi ha inoltre, infatti, la possibilità di essere ricevuti nel migliori dei modi e con le dovute accortezze sia da parte del personale dei numerosi hotel e alberghi, sparsi vicino al mare, che da parte della stessa gente, sempre pronta a ricevere con la loro proverbiale gentilezza che li caratterizza.

L’accoglienza dei turisti in villeggiatura a Forte dei Marmi è fatta sottovoce, una specie di “…si accomodi, di che cosa ha bisogno?”, come quando entrate da un vecchio conoscente. Il pubblico di questo angolo da Versilia, vuole essere trattato così.

Quindi sono nate tante attrezzatissime, confortevolissimi hotel, alberghi e pensioni, tutte annegate nel verde. Ecco un altro dei valori che al Forte dei Marmi si è riusciti a difendere e a incrementare: le piante, il verde, l’ombra.

La spiaggia di Forte dei Marmi è lunga sei chilometri e duecento metri, e d’estate per due volte al giorno viene pazientemente setacciata e ripulita di ogni impurità o corpo estraneo; la manutenzione continua anche d’inverno perché non si interrino i rifiuti che porta il mare durante le mareggiate.

Non è una spiaggia, è un tappeto prezioso. Il mare di Forte dei Marmi è pulito e trasparente come ormai è raro trovare lungo i nostri litorali, perché lo scarico di una fogna sarebbe considerato una disastrosa offesa al decoro di tutti. I prezzi praticati dagli hotel di Forte dei Marmi sono allineati con altre località balneari della Versilia anche di minor tono.

Un turista che si reca in vacanza a Forte dei Marmi, grazie ai pacchetti turistici: hotel a Forte del Marmi tutto compreso, può trovare degna ospitalità con un minimo di 70 €. al giorno ad un massimo di 120 €.


C’è anche da dire che questa speciale clientela di villeggianti non affolla Forte dei Marmi durante l’alta stagione. Molti turisti, comunque nei mesi di Luglio e Agosto si affidano alle vantaggiose offerte last minute vacanze a Forte dei Marmi. In molte pensioni di Forte dei Marmi si usa far trovare tre rose fresche sul tavolo della stanza, ogni giorno.

Ciò che interessa agli operatori degli alberghi a Forte dei Marmi è che sia mantenuta l’aria distaccata e nobile che esso ha nella tradizione e nella più recente attualità; è una “ricetta” fatta di tante piccole cose e per capirle tutte occorre passarci vario tempo. E anche un segreto.

La gente preferisce Forte dei Marmi perché qui ognuno assume una sua personalità, ognuno può sentirsi importante”. A Forte dei Marmi si sono rivelati i barman più celebri del panorama mondano nazionale, al Forte troverete ancora chi sa servire un cocktail come si deve. Questa località della Versilia si distingue inolre per aver conservato le vecchi tradizioni e i locali antichi come il locale più famoso di Forte dei Marni: La Capannina di Franceschi che non ha mai cambiato proprietario e anche il personale è quasi tutto lo stesso: questi fenomeni di durata, di solidità, di legame fra persone e cose fanno parte di quella misteriosa ricetta che ha portato più stranieri — mentre altrove è l’opposto — a Forte dei Marmi.

Posted in mare Tagged with: , ,

aprile 27th, 2009 by admin

 Versilia : Le naturali prerogative della Versilia con le Apuane incombenti sul mare, le pinete, l’attrezzatura balneare, rappresentano un patrimonio di valore certamente eterno. Inoltre ci troviamo al centro di una zona immensamente ricca di valori storici: basti pensare che da Viareggio si organizziamo in estate diciotto escursioni in Versilia diverse con itinerari versiliesi di grande interesse che rappresenta uno dei più grossi successi. In Versilia il turista può scegliere, partendo da Viareggio, ben diciotto itinerari. Tutta la Toscana è a portala di mano. Il turista che viene in Versilia, ed è giovane e moderno, si fermerà in vacanza a Viareggio, se desidera la calma si fermerà in vacanza a Ronchi, se è un borghese preferirà fare una vacanza a Camaiore, se è sofisticato opterà per una vacanza a Forte dei Marmi, se è romantico sceglierà una vacanza a Torre del Lago. La Versilia ha davvero molto. Questa è la grande forza d’attrazione turistica della Versilia.

Versilia che comunque non sposa la filosofia del turismo di massa. Molti hotel della Versilia si augurano difatti che il turismo di massa non abbassi il tono generale della riviera versiliese. Anche alcuni locali della Versilia puntano al turismo di elite come si notano in alcuni locali come la Bussola, dove yachtmen stranieri che arrivano in porto a Viareggio con la loro barca, si aggregano spesso a italiani. Tuttavia, lo straniero medio che viene in vacanza in Versilia non ha la mentalità nostra, non si adatterebbe mai a pagare 10 € per una consumazione al bar. La speranza di tutti è quella che il tono della Versilia non venga sciupato, ci auguriamo che esista sempre in Versilia una politica dei prezzi capace di una scelta. Per chi va in vacanza in Versilia non può non andare a trascorre una serata nella Capannina di Franceschi. Sono ormai decenni che la Capannina sta riscuotendo il gradimento di chi viene a passare le vacanze in Versilia. L’estate scorsa in Capannina è andata abbastanza bene, non rilevando nessun calo; numerosi gli stranieri e sempre più o meno i soliti.

Posted in mare Tagged with: ,

settembre 25th, 2008 by admin

Per gli amanti della vela, guardando tra le falesie, osserverà che il mare cambia colore ad ogni insenatura, nei cui fondali pulsanti di vita è possibile ammirare cernie giganti, branchi di saraghi e aragoste, tra enormi ventagli di gorgonie rosse smisurate distese di posidonia, mentre nei bassi fondali è possibile inolte preziosi coralli rossi.

Lungo le coste vi sono tantissimi porticcioli e approdi muniti di tutti i servizi, con centri nautici forniti e scuole subacquee.

Il mare rappresenta solamente una delle tante caratteristiche che riguarda l’Isola d’Elba, in cui la salsedine attornia so­ltanto la costa e il rumore delle onde si sente solo sporadicamente. La campagna è praticamente identica a quella dell’entro terra toscano.

Essa è colorata dalle ginestre, dai mandorli, dai fiori ro­sa e viola tipici della macchia, dalle orchidee della sabbia e dai papaveri.

Tutto questo rappresenta un’esaltazione di colorí e di profumi in particolare nel mese di maggio, dove la natura risplende con maggiore vigore. Una volta nei campi veniva coltivati per lo più la vigna, allo stato sono per la maggior parte ridati alla vegetazione spontanea.

Oggi gli stessi campi, grazie ai giardini e agli orti coltivati da chi possiede la seconda casa, hanno mantenuto, tuttavia, la loro attrazione del passato.

Posted in isola d'elba Tagged with: ,