Week end di Pasqua a Firenze

Un week end di Pasqua a Firenze e nelle altre note località della Toscana per immergersi nella culla dell’arte italiana.  

Un fine settimana e un lunedì di Pasquetta in Toscana non solo da dedicare alle località d’arte di fiorentine, ma anche un’occasione per deviare in direzione di una meta fatta su misura per i bimbi nel resto della regione.


E’ certamente una decisione da prendere in relazione anche a  clima.  Quel che è di sicuro è che la città di Pinocchio per le feste di Pasqua, concede un’ottima alternativa alle famiglie.  Anche nelle località maggiormente istituzionali.

L’associazione fiorentina Musei dei Ragazzi, ad esempio, nel week end di Pasqua, offre visite guidate, attività e piccole rappresentazioni in luoghi come Palazzo Vecchio e le sue sale piene di storia. Oppure nel Museo Storico Topografico di Firenze, nell’ex convento delle Pie Suore, dove dipinti e mappe illustrano come passavano le giornate il popolo di  Firenze nel Medioevo e nel Rinascimento. Sempre per le feste di Pasqua a Firenze nella basilica di Santa Maria del Carmine, verrà proiettato un video dove si racconta degli avvenimenti politici della Firenze del XV secolo, per poi poter comprendere in toto gli affreschi di strong>Masaccio nella cappella Brancacci.  Molto amato dai bambini anche il Museo Stibbert, che un facoltoso inglese riempì di armi, armature e arnesi da tutto il mondo, e il Museo Vinciano (nella vicinissima Vinci), per le riproduzioni delle  macchine inventate da Leonardo da Vinci. Particolarmente funzionante anche la Sezione didattica della Galleria degli Uffizi, con i  percorsi gioco e le visite guidate al Museo degli Uffizi.
 Per le festività pasquali vale inoltre la pena vivere il museo open air di piazza Duomo a Firenze o rilassarsi in parchi come ad esempio il Giardino di Boboli o divertirsi a Hidron, un centro acquatico per bambini di qualsiasi fascia di età.

Hidron può essere usufruito anche come centro benessere per la gioia di mamma e babbo, particolarmente adorato dai cittadini di Firenze.   Da non perdere una puntata a Vivoli, notissima gelateria forentina.

A pochi chilometri da Firenze si possono raggiungere ancora altri più incantevoli luoghi per i bambini. Infatti a circa un’ora si arriva al Parco di Pinocchio di Collodi, percorso-gioco dove si rivivono le avventure del bambino di legno e dove è possibile ammirare la più grande scultura di Pinocchio del mondo.

A poco più di un’ora, si trova il Museo Barnbimus di Siena, divertente  e interagente, intitolato all’infanzia nella storia dell’arte. A quasi tre ore c’è il pittoresco Giardino dei Tarocchi di Capalbio, intitolato alla magia delle carte di Niki de Saint Phalle artista degli anni 80.

Per finire è appena il caso di godersi delle lunghe e bellissime coste per svagarsi e respirare iodio.  In quanto a coste la regione Toscana non è davvero seconda a nessuna, basta ricordare quella di Alberese, nel parco dell’Uccellina nella provincia di Grosseto o a Marciana Marina, località dell’Isola d’Elba.                                               

Un’offerta speciale per godersi appieno il week end di Pasqua in Toscana lo offre l’Hotel Michelangelo, struttura alberghiera situata al centro di Montecatini Terme (PT),  con prezzi vantaggiosi a partire da 50 €. e numerosi pacchetti comprensivi di soggiorno più centro benessere.

Le proposte turistiche per vivere al meglio questa Pasqua 2010 a Firenze e nelle altre mete ambite della Toscana con tutta la famiglia non mancano di sicuro, come non mancano le offerte dei pacchetti Pasqua in Toscana con i bambini e dei pacchetti famiglia Pasqua a Firenze che propongono hotel a 4 stelle, agriturismi e B&B a prezzi davvero strabilianti.


marzo 9th, 2010 by