Bonus vacanza: requisiti necessari, dove richiederle, strutture convenzionate.

5 milioni di euro a disposizione per le famiglie a basso reddito che vorranno andare in vacanza.
Un po’ di tranquillità con il bonus vacanza , detti anche buoni vacanza, per il turismo

Brambilla

Bonus Vacanza proposto dal Ministro del Turismo Michela Brambilla

Ma quali sono i requisiti per accedere ai buoni vacanza, cosa si deve fare per ottenere il bonus per il turismo?

Come ottenere i buoni vacanza a chi rivolgersi? Questa è la domanda che gli italiani in questo momento si fanno.
Il contributo verrà erogato in base al reddito e alla composizione del nucleo familiare. Per fare richiesta è possibile visualizzare questa pagina e compilare il modulo online.

Le domande devono essere consegnate entro il 20 gennaio 2010 e lo stato coprirà dal 20% al 45% delle spese sostenute per la vacanza.

Quali sono le strutture convenzionate?
Le attività convenzionate sono circa 800 divise tra hotel, bed and breakfast, campeggi e ostelli.
I vaucher saranno validi per vacanze effettuate entro il 30 giugno 2010.
Ce ne sono moltissime in tutte le regioni: è il momento di concedersi una vacanza indimenticabile in Toscana, in un delizioso hotel di Firenze, Siena o Lucca, oppure potrete concedervi una vacanza a Venezia, con il soggiorno pagato con il bonus vacanza, per chi invece preferisce il sud, Napoli, Catania e Costiera Amalfitana offrono numerosi ristoranti e hotel convenzionati. E per chi vuole risparmiare ulteriormente, potrete trovare campeggi e ostelli a Roma, Torino e Milano.


dicembre 23rd, 2009 by